wrapper

Colpo di acceleratore sui rimborsi fiscali. Professionisti fuori dallo split payment e rimodulazione delle stangata fiscale sui giochi. Confermato, poi, l’arrivo di una web tax transitoria che consenta alle digital company accordarsi preventivamente con il Fisco italiano sulla tassazione della stabile organizzazion. Sono solo alcuni dei possibili emendamenti alla manovra correttiva su cui Governo e maggioranza hanno iniziato a confrontarsi. Per la messa a punto delle modifiche da apportare al decreto in discussione alla Camera, ci saranno ancora due settimane di lavori e incontri. I primi voti dovrebbero arrivare infatti giovedì 18 maggio. Così da licenziare entro il fine settimana successivo, tra venerdì 26 e sabato 27 maggio. Come ha spiegato il relatore Mauro Guerra (Pd) fino a mercoledì prossimo i gruppi parlamentari saranno impegnati nella scrematura degli emendamenti: si dovrà arrivare a circa 700 proposte rispetto alle oltre 3mila depositate ieri a Montecitorio.

Lascia un commento

Fisco Equo

Siamo un gruppo di persone della società civile che ha scelto di impegnarsi per promuovere lo sviluppo di una maggiore conoscenza della realtà fiscale del nostro paese. A spingerci è soprattutto la comune sensibilità verso i temi della legalità ed equità fiscale.

Privacy Policy