wrapper

Avrà inizio a partire da sabato 10 e domenica 11 marzo, in decine di città italiane, una raccolta di firme dell’associazione animalista LAV (Lega Anti Vivisezione) #IPIUTASSATI, per chiedere al nuovo Governo e Parlamento un fisco più favorevole per gli animali.
LAV chiede la cancellazione dell’aliquota Iva su prestazioni veterinarie per animali adottati e la riduzione di quella su prestazioni veterinarie e cibo per animali non tenuti a scopo di lucro; l’abbattimento dei costi dei farmaci veterinari, con il riconoscimento del farmaco generico anche in veterinaria e dell’uso del farmaco-equivalente; l’aumento della quota di detrazione fiscale delle spese veterinarie e dei farmaci veterinari dalla dichiarazione dei redditi, rendendola totale per chi adotta un cane o un gatto.
Questi problemi interessano le tante famiglie che in Italia accudiscono circa 7 milioni di cani e 7,5 milioni di gatti. Sabato e domenica si potrà firmare la petizione della LAV ai banchetti allestiti in tutte le principali città italiane.

Lascia un commento

Fisco Equo

Siamo un gruppo di persone della società civile che ha scelto di impegnarsi per promuovere lo sviluppo di una maggiore conoscenza della realtà fiscale del nostro paese. A spingerci è soprattutto la comune sensibilità verso i temi della legalità ed equità fiscale.

Privacy Policy